venerdì, settembre 20, 2013

10 buoni motivi per andare a Marsiglia

Da oggi inizio a dedicare una serie di post a Marsiglia, una città che avuto recentemente modo di apprezzare nel corso di un blogtour internazionale che mi ha portato a visitare anche alcune località vicine. 

Parto con qualcosa di facile, 10 buoni motivi per visitare Marsiglia, in realtà ce ne sarebbero molti di più... magari a suggerirmeli potreste essere proprio voi!

  1. Intanto perché quest'anno Marsiglia è Capitale Europea della Cultura, una visita di questi tempi offre l'opportunità non solo di visitare la città,
    ma anche di vivere alcuni grandi eventi che caratterizzano Mp2013, trascorrendo qualche giornata in un clima davvero elettrizzante.

    Per avere un'idea dei prossimi eventi in programma vi consiglio di visitare il sito di Mp2013
  2. Mangiare un'ottima bouillabaisse in uno dei ristoranti del vecchio porto, un vero e proprio omaggio al mare, attorno al quale batte il cuore della città.
    Non solo una zuppa, ecco cosa si nasconde al suo interno

    Tra i tanti, io vi consiglio uno dei migliori: Le Miramar.
  3. Fare una gita in barca fino all'Isola d'If, dove sorge la fortezza che tra il 1540 e il 1915 ospitò migliaia di prigionieri. Tra loro il più famoso, anche
    Castello d'IF
    se nella finzione letteraria, è il Conte di Montecristo. La mia, a dire il vero, è stata una visita molto speciale, nell'ambito di una manifestazione di suoni e luci.
  4. Fare una passeggiata in bicicletta lungo le Cornice, i 5 Km di strada panoramica che vi regaleranno una delle viste più belle di Marsiglia.
  5. Perdersi tra le stradine de Le Panier, sulla riva nord del vecchio porto. E' il quartiere più antico di Francia, è qui, su queste collinette, che nel 600 a.C. nacque il primo nucleo abitato di quella che poi diventerà Marsiglia.
    Le Panier
  6. Salire fino alla basilica Notre Dame de la Garde, per ammirare un panorama a 360° che vi ripagherà della fatica di salire fin qui a piedi dal porto, per i più pigri c'è sempre l'autobus!
    Notre Dame de la Garde
  7. Scoprire i segreti del vero sapone di Marsiglia, io per farlo a dire il vero mi sono allontana un po' dalla città per raggiungere Salon de Provence, dove sorge Marius Fabre, la più antica fabbrica di sapone di Francia che organizza anche tour guidati.
    Sapone di Marsiglia
  8. Visitare il MuCEM, il nuovissimo museo dedicato alla cultura del Mediterraneo realizzato dall'architetto Rudy Ricciotti che sorge accanto a Villa Méditerraée dell'italiano Stefano Boeri. Entrambi gli edifici, che si affacciano sul porto, sono stati realizzati proprio in occasione di Mp2013
    Il MuCEM visto da Villa Méditerraée
  9. Marsiglia è anche shopping. Tra mercati, mercatini, centri commerciali, boutique di lusso e negozietti ce n'è davvero per tutti i gusti. La zona migliore sono le vie del centro e i quartieri a sud della città. Quanto ai mercatini, bè, per  quelli vi serve una mappa, ce ne sono tanti e talvolta nello stesso luogo, come ad esempio il porto, trovate prodotti diversi in base al giorno della settimana.
    Aeroporto di Marsiglia

  10. L'aeroporto di Marsiglia è servito da diverse compagnie lowcost in grado di offrire, in diversi periodi dell'anno, voli a prezzi davvero eccezionali. Ottime anche le tariffe Air France.
Per saperne di più su Marsiglia aspettate di leggere i prossimi post, se invece avete fretta fate una visita al sito dell'ente del turismo di Marsiglia o più in generale a quello della Francia

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...